• Orari

    Orari di apertura

    Lunedì9:00 - 10:00
    17.30 - 21:15

    Martedì18:30 - 19:30
    20:00 - 21:00
    21:15 - 22:15

    Mercoledì09:00 - 10:00
    17:30 - 21:15

    Giovedì18:30 - 19:30
    20:00 - 21:00

    Venerdì9:00 - 10:00
    17:30 - 22:15

  • +39 333-2863795

ULTIME NEWS

Grandi risultati agli Open Mondiali di Lignano

da mradmin | In Eventi e Gare | il 22/08/2016

Dopo la breve pausa estiva la ASD Master Rapid Ghedi riparte subito con gli impegni agonistici.

Nelle giornate di sabato 20 e domenica 21 agosto si è svolta a Lignano Sabbiadoro (UD) la 31^edizione degli Open Mondiali.

Alla kermesse hanno partecipato oltre 1000 atleti di 21 nazioni diverse e tra questi era presente anche la rappresentativa per la nostra società rappresentata da Matteo, Maria Pia, Marcos e dal Maestro Francesco.

Nonostante i ranghi ridotti i nostri atleti si sono distinti portando a casa 2 ori e un argento.

Nella giornata di sabato 20 erano di scena le categorie di Kumite dove Marcos nella categoria Esordienti B (14-15 anni) ha sbaragliato i suoi avversari arrivando a conquistare un meritatissimo oro.

Maria Pia nella categoria Esordienti A (12-13 anni) si arrende solo in finale contro la forte atleta toscana conquistando un argento che conferma l’ottimo lavoro svolto fino ad ora.

Matteo, dopo aver conquistato il titolo Italiano nel mese di Giugno, nella categoria Junior si deve purtroppo arrendere al primo turno. Una battuta di arresto che non rende merito alle capacità dell’atleta e che servirà sicuramente a migliorare negli impegni futuri.

Domenica 21 è stata la volta del Kata. Qui il Maestro Francesco nella categoria Master (+35 anni) ha conquistato un altro oro con una eccellente prestazione.

Complimenti a tutti i nostri atleti per l’impegno dimostrato. Adesso tutti pronti a ripartire con i nostri corsi a partire da Venerdì 2 Settembre.

Vi aspettiamo numerosi!

No Comments to "Grandi risultati agli Open Mondiali di Lignano"

COPYRIGHT © 2019 ASD Karate Master Rapid Ghedi. ALL RIGHTS RESERVED.
Privacy Policy
DEV BY Alberto Mori